Mastoplastica ibrida

Come posso rendere un seno asimmetrico, il più simmetrico possibile? Certamente utilizzando delle protesi asimmetriche, tuttavia, non esistono impianti con incrementi volumetrici progressivi, tali da incontrare perfettamente le nostre esigenze correttive.

In questi casi ci viene in aiuto il lipofilling, ovvero il prelievo di grasso, generalmente dalla pancia, attraverso un’incisione nell’ombelico. Viene selezionata la parte più ricca di cellule staminali, ed innestata nelle zone del seno da correggere.

Nel caso presentato nel video la paziente aveva anche un aspetto tuberoso del seno, con un’asimmetria sia di volume che di posizione.

Cerca